Diritto d’autore e fotografia

Appunti della lezione di stasera tenuta da Marco Capovilla, fotoreporter e fotogiornalista.

K.Fajack

Funzioni del diritto d’autore:

  1. proteggere in via diretta, l’interesse dei creatori intellettuali a decidere tempi, modi e misura dello sfruttamento economico della propria opera d’ingegno e a percepire una remunerazione per il loro lavoro creativo.
  2.  proteggere in via indiretta l’interesse dell’industria culturale (cessionaria tipica dei diritti esclusivi dell’autore) a beneficiare in esclusiva dei risultati degli investimenti impiegati per realizzare e promuovere sul mercato i suoi diversi prodotti culturali, che veicolano tipicamente opere dell’ingegno protette dal diritto d’autore.
  3. proteggere in via indiretta l’interesse della collettivita’ al progresso culturale.

Con la Convenzione di Berna (1886) per la protezione delle opere letterarie ed artistiche, il diritto internazionale stabilisce che la tutela riguardante le opere dell’ingegno debba essere estesa anche alle opere fotografiche.

 Esistono due specie di diritti, il Corpus Mysticum e il Corpus Mechanicum:

  • Il Corpus Mysticum appartiene totalmente all’artista, non e’ alienabile e si presenta come diritto morale.
  • Il Corpus Mechanicum e’ suscettibile di scambio e coincide con il diritto di sfruttamento economico (diritto patrimoniale).

I diritti morali e patrimoniali d’autore sono diritti esclusivi che attribuiscono al loro titolare il potere di impedire a terzi alcuni atti di utilizzazione delle opere dell’ingegno.

Il diritto d’autore riconosce agli autori di opere d’ingegno, i seguenti diritti:

  • Diritto morale
  • Diritto d’inedito
  • Diritto alla paternita’ dell’opera
  • Diritto all’integrita’ dell’opera
  • Diritto di pentimento

 In Italia, la legge che regola il Diritto d’autore e’ la L. 633 del 1941.

Tale Legge riconosce alle opere d’ingegno (tra cui la fotografia), le seguenti facolta’ esclusive:

  • pubblicazione
  • riproduzione
  • trascrizione
  • esecuzione, rappresentazione o recitazione in pubblico

La Legge specifica che ogni opera fotografica deve essere corredata di nome dell’autore e anno di realizzazione (metadati-infofile). La legge dice che qualora gli esemplari fotografici non riportino tali indicazioni, la loro riproduzione non autorizzata non e’ considerata abusiva a meno che il fotografo non provi la malafede del riproduttore.

Il tema ad oggi controverso e gli esperti di diritto esprimono opinioni discordanti in materia, in particolar modo da quando la digitalizzazione delle immagini e la loro diffusione su internet ha messo in discussione l’intera questione del diritto d’autore, delle sue violazioni e dei suoi usi legittimi.

Sul FAIR USE si possono citare alcuni esempi, tra cui quello del contenzioso che ha coinvolto il celebre artista Fairey, autore dell’altrettanto celebre icona di Obama, elaborata a partire da una foto scattata nel 2006, dal fotografo Mannie Garcia e utilizzata senza autorizzazione. Secondo le leggi sul copyright americane, per utilizzare quell’immagine, l’artista avrebbe dovuto ottenere esplicita autorizzazione dal fotografo, o dall’Agenzia (in questo caso AP) che lo rappresentava.

Un altro esempio risale al 2002, quando il fotografo americano Kelly Fajack scatto’ una foto ad alcuni studenti mentre lavorava come freelance in Burundi per testimoniare il lavoro dei  volontari impegnati nell’alfabetizzazione di questo Stato. La stessa foto, qualche anno dopo, fini’ sul retro delle banconote del Burundi, senza che lui ne sapesse niente. Dopo alcuni anni cercando di capire in che modo la sua foto fosse stata utilizzata senza autorizzazione, Fajack si e’ accordato nel 2008 per un risarcimento con la Societa’ inglese De la Rue che stampa valuta per moltissime nazioni al mondo, rivelatasi la responsabile della violazione del copyright.

 “The vast majority thinks everything is free for the taking on the internet. I’m happy to have my own little piece of African history. I settled and I’m okay with it,” – dice Fajack – “but theft is so common on the web now, and photographers are getting the short end of the straw.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: